logo_atlante-airfire-top-tondo

TORNA A VINCERE L’ATLANTE EUROBASKET ROMA: ESPUGNATA SAN SEVERO

Passo importante nella corsa verso i playoff per l’Atlante Eurobasket Roma

Ritrova il sorriso l’Atlante Eurobasket Roma, che interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive con un’affermazione d’autorità sul campo dell’Allianz Pazienza Cestistica San Severo.

I pugliesi scendono in campo schierando Clarke, Contento, Ogide, Ikangi, Mortellaro; la risposta dei romani è affidata a Romeo, Gallinat, Bucarelli, Cicchetti e Olasewere.

Partenza equilibrata delle due squadre: Mortellaro firma i primi punti di San Severo, mentre dall’altra parte rispondono Olasewere e Bucarelli. Clarke scalda la mano, con 5 punti nei primi 4 minuti e mezzo di gara, ma dall’altra parte l’Atlante Eurobasket Roma coinvolge più giocatori con 4 marcatori diversi a firmare i primi 10 punti, prendendosi vantaggio e inerzia della gara. Altri due di Olasewere permettono ai romani di portarsi di due possessi avanti, sul 8-12, prima del canestro e fallo (senza libero convertito) di Maganza che riporta vicini i pugliesi. Jumper di Gallinat, appoggio sotto canestro di Magro e penetrazione di Eugenio Fanti: il 6-0 che segue aumenta il vantaggio romano, con coach Panizza a fermare la gara con una sospensione a un minuto dalla fine del primo quarto, sul 10-18 per l’Atlante Eurobasket Roma. Al ritorno in campo, quattro punti di dall’ex di turno Maganza e di Clarke, intervallati dal jumper di Romeo, portano il quarto a chiudersi sul 14-20 per l’Atlante Eurobasket Roma.

Il secondo quarto inizia con una tripla realizzata da Janko Cepic, la prima dell’intera gara dei romani; ancora Clarke e poi Ogide confezionano il 5-0 della Cestistica San Severo che porta i pugliesi a -4, con conseguente timeout di coach Pilot. Al rientro in campo però altri 4 punti di Bottioni e Contento: punteggio riportato in parità, a quota 23, a 6 minuti dall’intervallo. Due liberi di Bucarelli interrompono il parziale pugliese; seguono due di Cicchetti e tre di Contento per tenere le due squadre appiccicate a metà quarto. Sale in cattedra Roberto Gallinat: 6 punti consecutivi e l’Atlante Eurobasket Roma prova nuovamente a scappare, sul 28-33 a 3 minuti dalla fine del secondo quarto. Un altro canestro per parte, prima della seconda sospensione richiesta da coach Pilot per gli ultimi 26 di gioco prima del riposo di metà gara; arrivano però solo due liberi di Clarke, miglior marcatore dei primi due quarti, con le due squadre a tornare negli spogliatoi sul 32-35 per l’Atlante Eurobasket Roma.

In apertura della terza frazione, nuovo miniparziale romano: Olasewere, Gallinat e Cicchetti segnano sei punti rispetto ai due di Ikangi e dopo due minuti dal rientro in campo, sul 34-41, pronto timeout chiesto da coach Panizza. Non si placa però l’offensiva capitolina: altri 4 punti dei romani col vantaggio che aumenta fino al +11, prima che Contento lo interrompa. Lo stesso Contento commette antisportivo appena dopo: l’Atlante Eurobasket Roma sugli sviluppi della sanzione segna un libero con Gallinat e trova un appoggio da sotto di Jamal Olasewere, col punteggio che arriva al 36-50 dopo il layup di Cicchetti, che si aggiunge ai due statunitensi fra i ragazzi di coach Pilot in doppia cifra. Il livello di energia in campo si abbassa, e l’Atlante Eurobasket Roma sembra averne di più: una tripla di Capitan Fanti fissa il nuovo massimo vantaggio dei romani sul +17 a 2 minuti e mezzo dalla fine del terzo quarto, ritoccandolo poi un minuto e mezzo dopo, con un tap in dopo rimbalzo offensivo che vale il +18 con cui si chiude la terza frazione, sintetizzando la differenza di intensità delle due squadre.

Mortellaro prova a battere un colpo per i pugliesi, ma i romani ricominciano in apertura di ultimo quarto a mettere in campo maggior energia degli avversari. Un altro timeout a sei minuti e mezzo dalla fine del match prova a ridare ossigeno alle due squadre, con San Severo a risalire fino al -11 a metà dell’ultima frazione. Due liberi di Cepic spegnono però le velleità di recupero dei locali: gli ospiti cominciano a rallentare il ritmo mangiando ad ogni azione secondi sul cronometro, con un cuscinetto di vantaggio in abbondante doppia cifra che viene mantenuto sino al termine. I ragazzi di coach Pilot chiudono la gara vittoriosi con il punteggio di 53-69, consolidando la quarta posizione in classifica e avvicinandosi con questa affermazione alla qualificazione ai playoffs.

A fine gara, coach Pilot: “Sono ovviamente contento della prestazione dei ragazzi, i quali hanno dimostrato di non aver perso la fiducia nelle proprie qualità nonostante il piccolo ciclo precedente contro Forlì e due volte Scafati. Quello di oggi è un ulteriore passo verso i primi playoff della storia societaria, un traguardo che credo che i miei ragazzi meritino pienamente“.

Il finale:

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Atlante Eurobasket Roma 53-69

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Antelli 2, Ogide 6, Clarke 11, Mortellaro 11, Ikangi 3, Petrushevski n.e., Contento 12, Franciosi n.e., Maganza 4, Angelucci n.e., Bottiani 4, Di Donato
All. Panizza
Ass. All. Piersante

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 18, Gallinat 15, Cepic 5, Fanti 7, Viglianisi, Cicchetti 10, Magro 2, Staffieri, Romeo 6, Bucarelli 6
All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi

Ufficio stampa Eurobasket Roma

Inizia Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?