logo_atlante-airfire-top-tondo

SUCCESSO SFUGGITO SOLO ALL’ULTIMO TIRO PER L’ATLANTE EUROBASKET ROMA IN GARA 3

In gara 3 ancora molto equilibrio e un finale al cardiopalma

Primo match stagionale davanti ai propri tifosi per l’Atlante Eurobasket Roma, seppur giocato a Ferentino; così come nelle altre partite della serie, anche questa gara 3 di semifinale viene risolta nelle ultimissime battute.

L’Atlante Eurobasket Roma scende in campo con Romeo, Staffieri, Bucarelli, Olasewere e Magro; la risposta della Bertram Tortona è affidata a Sanders, Mascolo, Fabi, Cannon e Severini.

L’Atlante Eurobasket Roma realizza il primo canestro del match, con una tripla di Valerio Staffieri; seguono 6 punti consecutivi di Jamal Olasewere, intervallati da una tripla di Severini e un jumper di Mascolo, per il primo tentativo di fuga dei romani dopo due minuti, sul 9-5. Tortona comunque si riavvicina subito, con la gara che rimane in equilibrio nelle prime battute, fino al sorpasso con la tripla di Fabi dall’angolo del 11-13 a metà primo quarto. Dopo l’appoggio di Magro segue una seconda tripla di Fabi, ma anche il fallo tecnico per coach Ramondino; alla combinazione tutta romana fra Romeo e Cicchetti che vale il -1 replica ancora uno scatenato Fabi da tre punti. Quando arriva anche l’appoggio di Gazzotti del +6 ospite, sul 15-21 a due minuti e mezzo dalla fine della prima frazione, coach Pilot ferma il match con un timeout. Quattro punti in fila di Fanti e Viglianisi, con una tripla di D’Ercole prima del gioco da tre punti (con libero non convertito) e un canestro dalla lunetta di Cicchetti: vitale contributo della panchina per i romani che ricuciono così lo strappo di Tortona, riportandosi a -1 sul 22-23 con cui si conclude il primo quarto.

Ai due liberi di Tavernelli a segno con cui si apre il secondo quarto, segue il break targato Capitan Fanti: tripla del pareggio e zingarata mancina del sorpasso dei capitolini, avanti 27-25 dopo un minuto e mezzo della seconda frazione. Il match rimane equilibrato, prima della combinazione fra Romeo e Magro: il lungo dell’Atlante Eurobasket Roma raccoglie il passaggio del play capitolino (il suo quinto assist personale nel match) per depositare a canestro il 31-27 per i padroni di casa a sei minuti dall’intervallo, con coach Ramondino a chiedere timeout. Mascolo prova a prendere in mano l’attacco dei suoi, ma i capitolini rispondono di squadra: Staffieri e Magro tengono avanti i romani, fino al sorpasso coi due liberi di Cannon a due minuti dalla fine della seconda frazione. Il vantaggio ospite dura una sola azione: Jamal Olasewere prima e Eugenio Fanti dopo con due conclusioni mancine riportano avanti di 3 l’Atlante Eurobasket Roma, sul 40-37. Nonostante il timeout ospite, sono i padroni di casa però a continuare a realizzare: appoggio di un Olasewere che raggiunge la doppia cifra in punti (insieme a 7 rimbalzi raccolti nella prima metà gara) e fissa il risultato all’intervallo sul 42-37 per i capitolini.

Mascolo riparte forte per i suoi ad inizio terza frazione: con cinque punti li spinge avanti assieme alla bomba di Sanders, e quando Severini realizza dall’arco il 44-48 dopo tre minuti dalla ripresa delle ostilità, coach Pilot ferma il match subito con una sospensione. Al ritorno in campo, Olasewere e Bucarelli confezionano subito il pareggio; il gioco da tre punti di Fabi, seguito da una sua tripla, riporta avanti gli ospitima i padroni di casa sono sospinti da Olasewere per restare attaccati nel punteggio. Se Bucarelli a tre minuti dalla fine della terza frazione realizza la tripla del -1, gli risponde subito Mascolo con un jumper; nell’azione successiva, Olasewere subisce il quarto fallo di Cannon e in lunetta piazza il libero del -2 capitolino. Tavernelli con una tripla e Mascono con un layup piazzano un piccolo strappo per Tortona: cinque punti in fila che allargano il vantaggio ospite fino al +8 a cui i romani non replicano nell’ultima azione del terzo quarto, che si chiude sul 57-65.

L’ultima frazione di gioco si apre con la combinazione fra i due ex del match: Janko Cepic premia il backdoor di Kenneth Viglianisi, e con Alexander Cicchetti che aggiunge un libero, i capitolini si riportano sul -5. D’Ercole con una tripla dalla punta ristabilisce subito le distanze, con Tavernelli che lo imita piazzando il +11 per Tortona a sette minuti dal termine; coach Pilot chiede subito sospensione per evitare la fuga agli ospiti. Al rientro sul parquet, gioco da tre punti (con libero non convertito) e un viaggio in lunetta con due liberi a segno di Daniele Magro; con la tripla di Viglianisi il break di 7-0 dei romani è servito, e coach Ramondino chiede sospensione sopra per 67-71 a sei minuti dalla fine della partita. Due liberi di Mascolo e uno di Severini consentono agli ospiti di tornare a mettere punti a referto, ma dall’altra parte risponde subito Lorenzo Bucarelli da tre. Kenneth Viglianisi e Daniele Magro dalla lunetta riavvicinano i capitolini, sul 73-74 a tre minuti dal termine della gara; in una partita sempre più spezzettata la replica, sempre dalla lunetta, è di Gazzotti e Sanders, col tabellone a recitare 73-78 per la Bertram Tortona a due minuti e mezzo dalla sirena conclusiva del match. Se Lorenzo Bucarelli non piazza la tripla del pareggio dopo l’appoggio di Olasewere del 75-78, è Jamarr Sanders a confezionare due giocate importantissime: l’appoggio del +5 e il recupero per i suoi. Nel suo viaggio in lunetta, Mascolo sbaglia entrambi i liberi e a un minuto dalla fine, Bucarelli stavolta segna dall’arco il -2; tuttavia, nell’isolamento finale non replica, con la gara a chiudersi sul 78-80 per la Bertram Tortona.

Al termine del match, coach Pilot: “Faccio difficoltà a esagerare con i rimproveri per i miei ragazzi; non dobbiamo dimentarci le condizioni in cui andiamo in campo, ovvero con un elemento importante in meno e rotazioni ridotte da mesi, oltre al valore degli avversari che affrontiamo. Questa è una squadra che vive di emozioni e in questo contesto reputo che l’ultima conclusione sia in linea con ciò che facciamo da inizio stagione, partita dopo partita.”.

Il finale:

Atlante Eurobasket Roma – Bertram Tortona 78-80

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 20, Cepic, Fanti 9, Viglianisi 8, Cicchetti 6, Bischetti n.e., Magro 16, Staffieri 6, Antonaci n.e., Romeo 2, Bucarelli 11
All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi

Bertram Tortona: Cannon 6, Gazzotti 6, Ambrosin 2, Sackey n.e., Tavernelli 8, D’Ercole 5, Fabi 17, Mascolo 19, Severini 7, Sanders 10, Morgillo
All. Ramondino
Ass. All. Talpo, Di Matteo

Ufficio stampa Eurobasket Roma

Inizia Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?