logo_atlante-airfire-top-tondo

L’EUROBASKET VIAGGIA ALLA VOLTA DI PALERMO, L’EX RIZZITIELLO: “PARTITA UTILE ANCHE PER IL FUTURO”

Seconda trasferta consecutiva per la capolista Roma Gas & Power, che, persa l’imbattibilita’ esterna a Palestrina, ora viaggia alla volta di Palermo. La squadra di Gianluca Tucci, pur avendo dovuto rinunciare in corso d’opera a Mauro Stella e Nelson Rizzitiello, con quest’ultimo approdato proprio nella Capitale, ha confermato le previsioni della vigilia e staziona attualmente al terzo posto in classifica (14 vinte/ 5 perse) in coabitazione proprio con gli arancioverdi. Rispetto alla gara d’andata – alla quale le due formazioni arrivarono appaiate ed ancora imbattute dopo quattro vittorie – che segno’ la prima sconfitta stagionale (81-77 dopo un supplementare) dei biancorossi, Daniele Merletto e compagni hanno perso solo leggermente terreno (-6 in classifica) nei confronti della Roma Gas & Power, cadendo una sola volta sul parquet del PalaMangano, 77-78 contro la Cesarano Scafati proprio nell’ultima in maglia Aquila di Rizzitiello.

Terminata anche la striscia di nove vittorie in fila, la squadra di Bonora ha preparato la gara attentamente, punta nell’orgoglio non tanto dalla sconfitta, quanto dalla prestazione non eccelsa del PalaIaia, pur non essendo andata lontana dalla vittoria. Una prova positiva, magari condita dai due punti, rappresenterebbe di certo il miglior viatico in vista dell’ultimo terzo di stagione, che vedra’ Fanti e compagni alle prese con altre trasferte piuttosto complicate come quelle di Scauri, Napoli e Cassino.

Parola, e non poteva essere altrimenti, proprio a Nelson Rizzitiello, fino ad un mese fa ancora in campo con i siciliani: “E’ una sensazione strana perche’ non solo e’ la prima volta che cambio squadra a stagione in corso, ma anche quella in cui mi capita di affrontare la mia squadra precedente, con cui condividevo ogni momento fino a qualche giorno prima. Ma, nonostante un po’ di inevitabile emozione e stranezza, tornero’ a considerarli avversari e giocare come le altre partite”, e’ il primo commento dell’Ammiraglio, che ritorna anche sul suo trasferimento a cavallo dell’inizio del nuovo anno: “Eravamo una squadra costruita per vincere, ma poi sappiamo quello che e’ successo. Loro vorranno dimostrare di meritare di essere da 3-4 gradi posto nonostante le cessioni, ma noi ci stiamo preparando bene per fare una buona partita, facendo tesoro degli errori commessi a Palestrina. E’ la trasferta ideale in questo momento proprio perche’ non e’ una partita facile, ma ci servira’ anche in proiezione futura visto che avremo trasferte impegnative, ma dalle quali potremo acquisire anche fiducia e sicurezza”.

Palla a due alle ore 18 agli ordini dei signori Bergami di San Pietro in Casale (BO) e Bonetti di Ferrara. Sara’ possibile ascoltare la diretta streaming della partita sulle frequenze di timeoutchannel.it, o seguirla attraverso gli aggiornamenti live sui canali ufficiali dell’Eurobasket: twitter @eurobasketroma e Official Page Facebook.

Inizia Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?