top_header_4-sponsor

L’ATLANTE EUROBASKET ROMA RINVIA L’APPUNTAMENTO CON IL RITORNO ALLA VITTORIA CEDENDO ALLA TRAMEC CENTO

Ottavo match gara della Serie A2 2021/22 per l’Atlante Eurobasket Roma, con avversaria la Tramec Cento, che dopo un equilibrio durato quasi tre quarti piazza lo sprint decisivo per la vittoria per 51-66.

Partita che inizia con le difese ad imbrigliare gli attacchi (2-3 dopo 3 minuti e mezzo di gioco), con unica nota particolare i due falli di Hill. Con il sottomano di Pepe arriva il primo vantaggio dei padroni di casa, seguito dal gioco da 3 punti di Gage Davis per il 7-3 dell’Atlante Eurobasket Roma a metà della prima frazione. Il match resta in equilibrio, a basso punteggio, prima del parziale di 6-0 degli ospiti che tornano in vantaggio, 9-13 a un minuto e mezzo dal termine del quarto. La replica è del duo Viglianisi-Cicchetti, prima del canestro di Moreno che fissa il punteggio a fine prima frazione di 14-15 per la Tramec Cento.
Piccolo break di 4-0 per gli ospiti ad inizio della seconda frazione, con il +5 del 14-19 dopo tre minuti; dopo la tripla di Ranuzzi, Hill torna a mettere punti a referto per i capitolini, portando lo score sul 18-22 a quattro minuti dall’intervallo. Acuto del terzetto Davis-Molinaro-Pepe: dopo il libero di Moreno, firmato un 6-0 che riporta avanti l’Atlante Eurobasket Roma, 24-23 a un minuto dal termine della seconda frazione. Con un appoggio da sotto di Zilli, le due squadre chiudono la prima metà gara separate da un solo punto, sul 24-25 per gli ospiti.
I romani ricominciano nel migliore dei modi la gara, con la tripla frontale di Cicchetti e l’inchiodata di Hill intervallate dalla tripla di Barnes; la gara si accende e le due squadre si rispondono colpo su colpo, con il gioco da 3 punti di Zilli e il jumper di James a rimettere più di un possesso di distanza fra le due squadre (29-36 per Cento dopo cinque minuti di terzo quarto). Cicchetti ritrova il canestro per l’Atlante Eurobasket Roma, ma non gira l’inerzia con gli ospiti che toccano il +10 col jumper di Tomassini a un minuto dalla chiusura della terza frazione (31-41): aggiunti due punti per parte, il quarto termina sul 33-43.
Due triple di Ranuzzi e Tomassini danno una frustata al match in apertura dell’ultima frazione, con la Tramec Cento a portarsi avanti 33-49; la reazione dell’Atlante Eurobasket Roma tarda ad arrivare, mentre con James a segno la forbice diventa di 22 punti a 7 minuti dalla chiusura del match (35-57). Il match scorre via con la differenza già fissata fra le due compagini, e i successivi canestri segnati che incidono sulle statistiche individuali dei giocatori ma non sull’andamento della gara, che si chiude con uno scarto eroso nelle battute finali dai romani ma sul 51-66 per la Tramec Cento.

Così coach Pilot al termine del match: “Siamo stati semplicemente insufficienti e dobbiamo fare tutt’altro, per rispetto nei confronti di chi ci segue e ci supporta. Il match con Ferrara andrà affrontato come una finale, per evitare di impantanarci nei bassifondi della classifica, con un atteggiamento totalmente diverso”.

 

Atlante Eurobasket Roma – Tramec Cento 51-66

Atlante Eurobasket Roma :
Pavone n.e., Quarta n.e., Leonetti n.e., Hill 13, Fanti, Viglianisi 7, Molinaro 2, Baldasso 8, Cicchetti 7, Schina, Davis 8, Pepe 6

All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi

Tramec Cento :
Zilli 14, James 13, Tomassini 7, Barnes 12, Dellosto, Ranuzzi 13, Re, Berti, Moreno 5, Gasparin 2, Guastamatcchia

All. Mecacci
Ass. All. Cotti, Ferlisi

 

Ufficio stampa Eurobasket Roma