logo_atlante-airfire-top-tondo

L’ATLANTE EUROBASKET ROMA QUASI COMPLETA LA RIMONTA, CEDENDO SOLO DI MISURA ALLA GIVOVA SCAFATI

Sudato successo dei campani, dopo una grande rimonta dell’Atlante Eurobasket Roma

Secondo match nel giro di una settimana fra Atlante Eurobasket Roma e Givova Scafati: dopo due quarti vicini nel punteggio, i romani vanno sotto ma recuperano venendo sconfitti solamente nel finale.

L’Atlante Eurobasket Roma scende sul parquet con Romeo, Gallinat, Bucarelli, Cicchetti e Olasewere; dall’altra parte, la Givova Scafati schiera Palumbo, Jackson, Sergio, Cucci e Thomas.

Inizio contratto delle due squadre: dopo 6 tiri complessivi sbagliati, il primo ad andare a canestro è Charles Thomas. Gli risponde Bucarelli, a cui si accodano Jackson da una parte e Gallinat dall’altra: sul suo secondo viaggio in lunetta, dopo due minuti e mezzo di gioco, Palumbo commette per gli ospiti il suo secondo fallo. Nessuna delle due squadre sopravanza l’altra in una partita dal ritmo convulso: dopo 4 minuti di gioco sono sul 7 pari, con Bucarelli a portare avanti con una tripla i romani prima dei 6 punti consecutivi per il vantaggio campano. Replica con un jumper Roberto Gallinat: a due minuti e mezzo dalla fine del primo quarto le due compagini sono vicine, sul 12-13 per gli ospiti. Con le due squadre a ricorrere ai cambi, è la panchina dell’Atlante Eurobasket Roma ad avere più impatto: con forze fresce permette ai padroni di casa di prendere in mano l’inerzia del gioco e il vantaggio, con l’appoggio a un minuto dalla fine sul 16-13 con un Jamal Olasewere da 7 rimbalzi nel primo quarto. Due liberi di Kenneth Viglianisi dopo il pareggio dei campani e l’Atlante Eurobasket Roma chiude il primo quarto avanti, per 18-16.

Rimane la parità ad inizio del secondo quarto: a Magro risponde Benvenuti, prima che Capitan Fanti con il layup del 22-21 dopo 3 minuti dalla ripresa del gioco non porti coach Finelli a chiamare timeout. Le due squadre restano comunque vicine nel punteggio: interrompe la sterilità offensiva della gara la tripla del +4 romano di Roberto Gallinat. Quando Jackson riavvicina la Givova Scafati, è coach Pilot a chiedere la sospensione a 4 minuti dall’intervallo. Lo stesso Jackson riporta la partita in parità: nessuna delle due compagini riesce a scappare in un match che diventa sempre più fisico. Altro timeout per coach Finelli, con i romani tornati avanti di un punto a 2 minuti dal riposo. Terzo fallo in sequenza per Cicchetti da una parte e per Thomas dall’altra; si aggiunge alla lista Roberto Gallinat, con Marino (al rientro dopo l’infortunio) che coi seguenti liberi riporta avanti Scafati, sul 31-32 a 44 secondi dalla fine del quarto. Si va al riposo sul medesimo punteggio.

La stessa squadra campana ricominicia forte, con un’inchiodata di Thomas, a cui risponde Magro da sotto. Jackson prova a lanciare i suoi con una tripla, ma per l’Atlante Eurobasket Roma arriva il gioco da 3 punti di Jamal Olasewere: 36-37 dopo 3 minuti di terzo quarto, prima della pioggia di triple con botta, risposta e controrisposta di Palumbo, Gallinat e Jackson. Col tabellone a recitare 39-45 a metà terzo quarto, i campani provano la fuga: coach Pilot ferma il match con una sospensione. 5 liberi di Benvenuti, Jackson e Thomas lanciano i campani, che superano il vantaggio in doppia cifra con la tripla di Jackson: a 3 minuti dalla fine nel quarto, punteggio di 41-53. Jamal Olasewere con un libero ferma il parziale di Scafati, col successivo viaggio in lunetta di Bucarelli a riavvicinare i romani: altro pallone recuperato, appoggio di Gallinat e l’Atlante Eurobasket Roma ritorna a -7. I campani però fuggono nuovamente: a fil di sirena, Charles Thomas firma la tripla che porta la Givova Scafati a +17.

Cicchetti e Benvenuti da sotto si scambiano i primi canestri dell’ultima frazione di gioco; i romani non mollano la presa e con il jumper di Olasewere si riportano a -13 dopo due minuti e mezzo sul parquet. Segue una giocata tutta romana: recupero di capitan Fanti, assist per l’inchiodata di Alexander Cicchetti e l’Atlante Eurobasket Roma arriva a -11, sul 60-71. Obbligato il timeout per coach Finelli, ma i ragazzi di coach Pilot continuano la risalita: Palumbo in attacco commette il suo quinto fallo appena tornati in gioco, Roberto Gallinat appoggia il -9 e poi segna i liberi del -7. Rossato e Benvenuti escono per falli in serie, Cicchetti mette un altro libero; a 5 minuti dalla fine della gara l’Atlante Eurobasket Roma ci crede, si porta sul -6 e sul 65-71 arriva un’altra sospensione per coach Finelli. Quinto fallo anche per Sergio poco dopo: i due liberi di Viglianisi segnano il 69-72. Gallinat piazza il sorpasso, prima che Thomas piazzi la zampata: 4 punti consecituvi e Scafati si riporta a +3 a un minuto dal termine. A 22 secondi dal termine, Gallinat fa 1/2 in lunetta: sotto di due, coach Pilot chiama timeout. E’ però freddo Thomas dall’altra parte: fa 2/2 ai liberi. La gara però non è finita: tripla di Kenneth Viglianisi e il punteggio va sul 77-78 per Scafati, che però nuovamente fa 2/2. Ugualmente fa stavolta Gallinat, che sul 79-80 si trova in mano in pallone della vittoria: non riesce a capitalizzare, completando quella che sarebbe stata una splendida rimonta.

Al termine della partita, coach Pilot: “Il risultato finale non deve assolutamente mettere in ombra i meriti del gruppo: quella di Scafati è una squadra di livello, ma abbiamo nuovamente mostrato come con grande volontà e spirito di scarificio siamo in grado di non mollare la presa e piazzare parziali importanti. Ripartiamo da questo per i prossimi tre impegni, in cui speriamo di cogliere la qualificazione ai playoff.“.

Il finale:

Atlante Eurobasket Roma – Givova Scafati 79-80

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 16, Gallinat 25, Cepic, Fanti 2, Viglianisi 7, Cicchetti 9, Bischetti n.e., Magro 8, Staffieri, Romeo, Bucarelli 12
All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi

Givova Scafati: Musso 2, Dincic, Palumbo 5, Jackson 23, Marino 5, Thomas 21, Rossato 3, Sergio 2, Benvenuti 9, Cucci 10
All. Finelli
Ass. All. Di Martino

Ufficio stampa Eurobasket Roma

Inizia Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?