kjjgkgkj

EPIFANIA AMARA PER L’ATLANTE EUROBASKET ROMA: CADUTA NEL FINALE CONTRO LA GTG PISTOIA

Vede sfuggire all’ultimo il successo esterno contro la GTG Pistoia una combattiva Atlante Eurobasket Roma

Dopo il turno di riposo, torna in campo l’Atlante Eurobasket Roma per il primo match del 2021. Il teatro è quello del PalaTerme di Montecatini Terme, impianto in cui fu giocato il match che valse la promozione nella serie attuale.

I padroni di casa scendono in campo con Saccaggi, Fletcher, Wheatle, Poletti e Sims; rispondono i capitolini con il collaudato starting five composto da Romeo, Gallinat, Bucarelli, Cicchetti e Olasewere.

E’ proprio quest’ultimo ad aprire le danze con il primo canestro del match, per poi segnare anche il terzo punto dei capitolini su un tiro libero, conseguenza del secondo fallo di Fletcher (commesso dopo meno di due minuti dall’inizio della gara). Sul 4-7 per gli ospiti, arriva in risposta il parziale dei padroni di casa di 10-0; obbligato il timeout da parte di coach Pilot a 4:20 dal termine del primo quarto. Al rientro, ingresso in campo dell’ex Daniele Magro e fallo tecnico fischiato a Sims: con un libero di Bucarelli e un jumper di Roberto Gallinat i capitolini si rifanno sotto, portandosi sul 14-10 a 3 minuti e mezzo dal termine della prima frazione. Le due squadre si rispondono colpo su colpo: da una parte Jamal Olasewere (spalleggiato da Lorenzo Bucarelli) e dall’altra Mitch Poletti, altro ex di giornata, sono i protagonisti con 7 punti ciascuno di un quarto che si chiude sul 22-20 per Pistoia.

Secondo quarto che si apre con Fanti, Viglianisi, Staffieri, Cicchetti e Cepic per i romani che danno così spazio a tutti i convocati. Minibreak di 4 punti consecutivi firmato da Cicchetti e l’Atlante Eurobasket Roma agguanta il pareggio a quota 24, per poi piazzare il soprasso coi due liberi di Cepic dopo 2 minuti e mezzo del secondo quarto. Risponde subito con una tripla Della Rosa: il match resta in equilibrio e, dopo i tre liberi realizzati da Viglianisi del 27-29 per gli ospiti, è coach Carrea a voler fermare la partita con un timeout. Due canestri consecutivi con fallo subito (il primo senza libero convertito) dei due statunitensi Sims e Fletcher riportano avanti Pistoia; all’appoggio di Poletti che vale il +4, a tre minuti dall’intervallo è coach Pilot a chiedere sospensione. Con una tripla ciascuno, Bucarelli prima e Poletti poi raggiungono la doppia cifra di punti segnati (primi due ad arrivarci dell’incontro): la sostanziale parità del loro testa a testa riflette quella del match, che dopo due quarti vede i padroni di casa avanti per soli due punti, con il punteggio sul 39-37.

In apertura di terzo quarto, Pistoia parte forte con due triple di Fletcher e Poletti, a cui risponde Roberto Gallinat con 5 punti consuecutivi; la gara rimane in equilibrio, con la tripla di Bucarelli che fissa lo score sul 47-46 per i padroni di casa dopo tre minuti e mezzo di gioco nel terzo quarto. Segue un 4-0 di marca romana: Fanti segna e assiste Cicchetti, con un parzialino di 4-0 subito fermato da un timeout da coach Carrea. L’inerzia però resta in mano ai capitolini; una stoppata di Cepic su Della Rosa, seguita da una tripla di Olasewere, consente all’Atlante Eurobasket Roma di portarsi sul 51-55 a 1:20 dal termine del terzo quarto, chiuso avanti di due dagli ospiti.

Nei primi tre minuti dell’ultima frazione la tensione si alza e di conseguenza gli errori; vanno a segno solo Saccaggi e Fanti con 2 punti ciascuno. Quindi, due appoggi di Cepic e Poletti: a 5 minuti dal termine resta avanti di due punti, sul 57-59. Un’iniziativa personale del solito Bucarelli prova a indirizzare l’inerzia del match verso l’Atlante Eurobasket Roma, portandola sul +4 a 4 minuti e mezzo dal termine del match; quando Fletcher prova a far riavvicinare i pistoiesi, coach Pilot chiama timeout, sul 60-62 a 3:48 dalla fine dell’ultimo quarto. Saccaggi piazza però un appoggio che vale il pareggio e Sims la tripla del sorpasso dei padroni di casa, con il parziale arrotondato da una tripla aiutata dal tabellone ancora di Saccaggi; obbligato il nuovo timeout degli ospiti. La fortuna manca invece a Cicchetti dall’altra parte, col jumper sputato dal ferro; i romani si riavvicinano sul 69-66 con Olasewere e Gallinat e a 30 secondi dal termine coach Carrea ferma a sua volta il match con una sospensione. Fletcher forza da 3 punti ma Gallinat non trova il pareggio: finisce 70-66 per Pistoia.

Commenta al termine della gara coach Pilot: “Non siamo una squadra con tutta l’esperienza che ha Pistoia, che ha portato una squadra che ha ritrovato una propria identità con l’innesto di Fletcher ad approfittare del nostro blackout. Siamo ovviamente dispiaciuti per non aver finalizzato lo sforzo compiuto: rimedieremo in palestra, in vista del ritorno in campo previsto già per domenica.”

Il finale:

GTG Pistoia – Atlante Eurobasket Roma 70-66

GTG Pistoia: Della Rosa 3, Poletti 23, Del Chiaro n.e., Fletcher 12, Saccaggi 12, Sims 9, Querci, Wheatle 2, Riismaa 5, Zucca 4
All. Carrea
Ass. All. Bongi, Angella, Della Rosa

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 17, Gallinat 10, Cepic 4, Fanti 5, Viglianisi 3, Cicchetti 8, Magro 3, Staffieri, Romeo, Bucarelli 16
All. Pilot
Ass. All. Crosariol, Zanchi


Ufficio stampa Eurobasket Roma

 

Inizia Chat
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?