U18 Ecc: finale col brivido, l’Eurobasket supera San Paolo

Eurobasket – San Paolo Ostiense 79-77 (22-21; 42-38; 62-60)

Eurobasket: Torresani 5, Santini 16, Nannuzzi 3, Mantovani, Nunzi 3, Voinea, Sperduto 27, Paganucci 4, Lergetporer 3, Viscardi, Silvestri 11, De Lullo 7. All. Pilot, Ass. Righetti

San Paolo Ostiense: Zacchia, Desideri 10, Dunstan 13, Di Sarpo, Pizzuto 10, Zen El Din, Corsaletti 14, Polselli 20, Zangari 2, Manili, Galli 8. All. Colella, Ass. Pederzoli

C’è voluto un finale al fotofinish, degno epilogo di una sfida equilibrata per tutti e quaranta i minuti, per decretare la quinta vittoria stagionale dell’Eurobasket. Nell’ultima d’andata del Girone unico Under 18 d’Eccellenza Lazio, i ragazzi di Pilot e Righetti, finalmente al completo visto anche il graduale rientro di Torresani, prevalgono nella sfida su San Paolo Ostiense, ma dovranno compiere un deciso passo avanti, dalle prossime gare, per giocarsi con convinzione, al ritorno, le chance di qualificazione all’Interzona.

I tanti, troppi rimbalzi offensivi concessi, infatti, uniti alla grande partita di Polselli, un autentico fattore in post passo, hanno tenuto gli ospiti a contatto per tutta la gara, andando peraltro vicinissimi al clamoroso colpaccio. Sul 74-71 per San Paolo, infatti, c’è voluto il talento (ed il carattere) di Sperduto e Santini, con una bomba a testa intervallata da un canestro altrettanto pesante di Desideri, per pareggiare i conti e arrivare a giocarsi gli ultimi possessi in parità. Al resto ci hanno pensato la difesa di squadra, pur con ancora tre falli da spendere prima di entrare in bonus, e un 1/2 a testa di Nunzi e del capitano dalla lunetta per confezionare una vittoria di platino in proiezione futura.

Giovedì alle 20.30 al PalAvenali arriva Palestrina, buona chance per risalire la classifica, che vede l’Eurobasket appaiata al quinto posto a Valmontone e HSC, verosimilmente l’ultimo per non terminare anticipatamente la stagione.