Leonis & Basketartisti in campo per ricordare Fabrizio Frizzi: venerdì alle 20 il match al PalaTiziano

Archiviata la stagione agonistica, la Leonis Eurobasket è già pronta a tornare in campo. Per il secondo anno consecutivo, infatti, la società del presidente Buonamici affiancherà la Nazionale Basketartisti in una partita tradizionale, con il patrocinio del comune di Roma, ma stavolta diversa dalle altre. Venerdì 27 Aprile alle ore 20,  infatti, al PalaTiziano sarà la prima senza Fabrizio Frizzi, presidente dell’associazione e grande appassionato di basket.  Per questo motivo la palla a due sarà anticipata dal ritiro della maglia numero 10, da sempre appartenuta al popolare conduttore televisivo scomparso di recente, mentre un’opera realizzata dagli artisti Sergio e Marcello Franchi con la canotta Basketartisti numero 10 rimarrà per sempre sulle pareti del PalaTiziano, insieme a quelle di Righetti e Tonolli – in campo venerdì – e ovviamente di Davide Ancilotto. Un doveroso omaggio a chi si è sempre speso in prima persona a favore degli altri: supporteranno l’iniziativa, infatti, anche Fondazione Telethon e AIRC, oltre a Nazionale Italiana Cantanti, tre realtà solidali cui Frizzi era molto legato, mentre sarà a bordo campo Valeria Favorito, la giovane a cui Frizzi donò nel 2000 il midollo, permettendole di guarire da una grave forma di leucemia.

Già a partire dalle 14 500 bambini di scuole elementari e medie si daranno battagli all’ultimo canestro, mentre la palla a due sarà alzata alle ore 20.30, con Daniele Bonessio, Giulio Casale, Eugenio Fanti, Davide Bonora e  Marco Venuto che si mischieranno ai vari Stefano Sarcinelli, Gianguido Baldi, Elisa D’Ospina, intervenuti domenica nell’intervallo della sfida Leonis – Agrigento, oltre a Flavio Insinna, Paolo Belli, Enzo De Caro, Federico Moccia, Marco Luci, Massimo Cotto, Massimo Giletti, Fabio Tamburini, Valeria Solarino, Jonis Bascir, Carlo Massarini, Alessio Bernabei, Simona Molinari, Fabrizio Biggio, Stefano Sarcinelli, Antonello Riva, Stefano Meloccaro, Pippo Palmieri, Giorgio Borghetti, Valerio Di Benedetto, Domenico Fortunato, Bibi Velluzzi,  Mercedesz Henger nella sfida tra Basketartisti Unicusano e Friends (in campo con le canotte Leonis), capitanate rispettivamente da Claudio Fasulo, direttore di RaiUno, e Fabio Frizzi, cugino e fratello di Fabrizio.

In 18 anni di attività è la prima volta che scrivo un comunicato di una partita della Nazionale Basket Artisti per parlare di una serata di basket che mai avrei voluto organizzare – esordisce così l’ideatore di Nazionale Basket Artisti Simone Barazzotto– non riesco ancora a credere che non dovrò più mandare il solito Whatsapp a Fabrizio per sentire se riuscirà ad essere con noi in campo. Da 15 anni lui era il faro della nostra squadra, il Presidente, l’amico di tutti, l’uomo buono che sapeva far del bene. Il 27 aprile vorrei che tutta Roma e non solo venisse al palazzetto dello sport di Viale Tiziano per fargli ancora tanti applausi e sorridere con lui”.

Avremmo ovviamente voluto che Fabrizio fosse in campo con noi, per lasciarci conquistare dalla sua simpatia, disponibilità e da quel sorriso sempre così coinvolgente – gli fa eco il presidente della Leonis Armando Buonamici – ma allo stesso tempo siamo onorati del coinvolgimento della Nazionale Basketartisti e vogliamo dare il nostro supporto all’organizzazione di una serata così importante, sicuri che le nostre famiglie e i nostri giovani non vorranno far mancare la loro presenza”.

Si ringraziano per la preziosa collaborazione Università Niccolo Cusano, Fratelli Beretta, Givova, Leonis Group, Lollo Caffè e Poseidon by Kienzle, oltre che . L’ingresso è gratuito.