Coach Andrea Turchetto commenta il derby in sala stampa

Credo sia stata una partita in linea con le aspettative del derby, maschia e di grande intensità difensiva, a dispetto di un secondo quarto molto arido offensivamente. Credo che la nostra difesa sia stata di altissimo livello, togliendo alla Virtus tutte le sue situazioni più congeniali (Thomas 1/12 dal campo, ndr) tanto che sono rientrati con dei tiri da tre ben costruiti, ma frutto soprattutto del talento di Chessa e Parente. Anche oggi su venti canestri dal campo tredici derivano da assist, segno che anche in una partita di alta fisicità e con tanti giochi rotti e situazioni difficili, siamo comunque riusciti a trovare il canestro del giocatore migliore grazie all’assist del compagno. E’ una vittoria importante soprattutto per la classifica, per questo mi complimento ad uno ad uno con i miei giocatori perché tutti hanno portato il loro mattoncino decisivo per la vittoria, andando oltre le loro possibilità. Fanti ha giocato con un’infiltrazione, ad esempio, perché ieri si è girato la caviglia, ma ha segnato una bomba importante dall’angolo e trovato un assist decisivo per Brkic nel momento clou della partita”.